News

Tutti i vantaggi della Romagna Visit Card 2017

Anche l'Antico Porto aderisce alla Romagna Visit Card, il pass per accedere gratuitamente o usufruendo di uno sconto a ben 54 siti culturali, un circuito selezionato di musei e attrazioni situati nelle province di Forlì, Cesena, Ravenna, Rimini e Comacchio.
leggi
News

Appuntamenti di primavera – Speciale Visite Guidate

Nei mesi di aprile, maggio e giugno all’Antico Porto di Classe tornano gli Appuntamenti di primavera e, con essi, lo Speciale visite guidate, che prevede l’ingresso e la visita guidata al sito archeologico alla tariffa unica di 7.00 euro.
leggi
News

Sabato 1 aprile l’Antico Porto riapre al pubblico

Dopo la pausa invernale, a partire da sabato 1° aprile l’Antico Porto di Classe sarà riaperto al pubblico. Sarà quindi nuovamente possibile visitare uno dei più importanti scali portuali del mondo romano e bizantino sviluppato intorno alla grande Basilica di Sant’Apollinare in Classe, tutti i giorni con orario continuato, dalle 10 alle 18.30.
leggi
News

Arrivederci al 1° aprile 2017

Dopo una stagione ricca di appuntamenti, a partire dal 14 novembre 2016 l’Antico Porto di Classe, uno degli scali portuali più importanti del Mediterraneo tardoantico, chiude al pubblico per il periodo invernale. Fino al 30 novembre 2016 si effettua l’apertura su richiesta, per i gruppi e le scolaresche che vogliono venire in visita al sito archeologico, previo appuntamento al numero 0544.478100
leggi
News

Le visite guidate del weekend e i nuovi orari di apertura a partire dal mese di settembre

Ultima occasione, sabato 3 e domenica 4 settembre, per ammirare il sito archeologico alla luce del tramonto, in occasione delle suggestive visite guidate delle ore 19. Tariffe: Sabato 3 settembre: € 7 (ingresso + visita guidata) Domenica 4 settembre, in occasione della prima domenica del mese: € 4 (ingresso gratuito + visita guidata). Si consiglia la prenotazione allo 0544.478100.
leggi
News

IL CANTALASTORIA FESTIVAL ALL’ANTICO PORTO: DUE GIORNATE DEDICATE AL MONDO DEL RACCONTO SUL PASSATO

?Con l’inizio della settimana, tanti nuovi appuntamenti della rassegna estiva L’Antico porto al chiaro di Luna. Lunedì 18 luglio, alle ore 19, visita guidata d’autore con Enrico Cirelli sul tema Breviario ravennate. In viaggio tra Oriente e Occidente. “Negli ultimi secoli della tarda Antichità la navigazione nel Mediterraneo diventa più insicura – spiega Cirelli. L’intensa rete di scambi che aveva unito le sponde del mare romano, inizia a sciogliersi e quella che in passato era stata una vivace comunità che parlava la stessa lingua e condivideva gli stessi costumi e soprattutto era amministrata dalla stessa élite imperiale, comincia a dividersi in molti piccoli regni, governati da sovrani di origine germanica o da eredi della tradizione greca o latina. In questo quadro, Ravenna e Classe, continuano a essere due città che svolgono un ruolo di cerniera tra l’Oriente e l’Occidente, attraendo nei propri canali e nelle infrastrutture portuali merci provenienti dalla Palestina, dall’Egitto, dalla Cilicia, dalla vallata del Meandro, dalla Grecia, ma anche dalla Tunisia e dalla penisola iberica. Nelle navi che raggiungono queste città nell’area deltizia padana, viaggiano anche artigiani, letterati, pellegrini e militari provenienti da tutte le coste del Mediterraneo, attratti dall’ultima sede imperiale, simbolo di Roma eterna e dell’idea di civiltà che si era radicata in tutte le sfere del mondo antico. In questa visita archeologica - conclude Cirelli - attraverseremo i luoghi in cui questo incontro si è svolto, camminando a fianco delle tracce materiali di questa fase cruciale della storia del nostro passato”.
leggi